1979 – 1989

Presidenza: Gastone Corbelli – Luigi Carlon

Questo decennio per Tennis Scaligero è caratterizzato da una serie di rilevanti successi conseguiti nelle più importanti competizioni nazionali da parte delle diverse squadre del circolo.

1980: CAMPIONI ITALIANI UNDER 16 

La squadra è costituita da Massimo Zampieri, Mariano Vantini, Paolo Scola e il maestro capitano Stefano Galli.

1983 

Coppa Dolcetta: la squadra vincitrice è costituita da Nicola Oliboni, Claudio Narbone, Luigi Massella, Marco Pighi, Laura Vantini, Lia Vozza, Luca Colombo, Marco Tonini.

1984: PARTECIPAZIONE ALLA FINALE DI SERIE “A” MASCHILE 

Massimo Zampieri (A), Corrado Aprili (B1), Mariano Vantini (B1), Massimo Vicenzi (B2), guidati dal capitano Nino Giavoni e dal vice Renato Tonini.

Massimo Zampieri in coppia con Massimo Cierro, vince il titolo tricolore nel doppio agli “Assoluti d’Italia, mentre Corrado Aprili si aggiudica il singolo e nel doppio nella serie B.

Nello stesso anno gli under 12: Basso, Valdesalici e Marchesin, raggiungono la finale a squadre nella Baby Davis.

Massimo Zampieri e Corrado Aprili raggiungeranno buoni risultati anche a livello internazionale.

1985 

Anche Yuri Margotto, Massimo Bertolini ripetono il successo, classificandosi per due anni consecutivi per la finale a squadre under 12 nella Baby Davis.

Il Circolo Tennis Scaligero essendo stato per tre volte consecutive tra le quattro squadre under 12 più forti d’Italia, ottiene nel 1986 il titolo regionale INTERSAT.

1986

I giovani dell’under 12 si fanno apprezzare per il loro impegno agonistico, e Yuri Achille Margotto vince i Giochi della Gioventù a Roma e Corrado Aprili accedendo alla finale degli “Assoluti”.

I tennisti dell’Over 35 non sono di meno, conquistando il titolo regionale con la squadra formata da Molon, Fogolin, Pedoni, Massella e Narbone.

1987: L’ANNO PIÙ ESALTANTE DELLA STORIA DEL CIRCOLO TENNIS SCALIGERO 

L’obiettivo è di conquistare il titolo Tricolore di serie B.

Viene allestita una squadra solida, agguerrita, formata da Zampieri, Vantini, Visotti, Ricci Bitti, Palazzo, Vicenzi, guidata da capitan Tonini. Lungo tutto l’arco dell’impegnativa competizione, di successo in successo, la formazione scaligera merita applausi e consensi, battendo avversari anche molto forti, e alla fine raggiunge il traguardo ambito, laureandosi Campione d’Italia.

Nella Coppa Italia. Direttore Sportivo Ermini Franco con la squadra composta da Pignatti, Ravanini, Benedetti, Pedoni, capitan Molon, De Amicis, Tajoli, Colombo M., Brutti e Ferrari raggiungono la finale diventando Campioni regionali. Vantini Mariano conquista il titolo tricolore di serie “B”, sia nel singolo che nel doppio.

I “veterani”: Pierluigi Ronzon, Alessandro Garzotti e Tiziano Benedetti conquistano il titolo regionale.

1988 

Una preziosa serie di successi conseguiti dallo Scaligero nel corso della stagione agonistica consentiva al Circolo di emergere sui circa tremila gareggianti nei campionati a squadre e di venire perciò proclamato il primo assoluto nella categoria maschile.